Proposte sportive

Attività
Image description

Gioco Karate: prova del palloncino

Per i più piccoli

In età pre-agonistica (prima dei 12 anni) la soluzione scelta dagli insegnanti per finalizzare l'allenamento sportivo fatto in palestra è senza dubbio la combinata gioco-sport Karate, come da programmi federali.
Tale manifestazione comprende una sequenza di 4 prove, in parte tecniche (esercizi di Forma, Combattimento dimostrativo e Palloncino) ed in parte di abilità motoria (Percorso). La valutazione in punteggio o tempo per ciascuna prova viene segnata su un cartellino, in possesso del partecipante per tutta la Combinata.

La partecipazione non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata: il confronto è con altri bambini e ragazzi di pari età ed esperienza, provenienti da contesti differenti da quello conosciuto. Il bambino testa le sue abilità in prove che già conosce ed aumenta così l'autostima e la fiducia in se stesso.

Con alcune società amiche organizziamo il circuito di combinate denominato gioco-karate in cui tutti i partecipanti vengono premiati: le categorie sono studiate per far sì che ogni classifica non vada oltre il quarto posto. Infatti i bambini vanno fatti sentire adeguati e sicuri: l'agonismo vero e proprio parte da un'altra età. Non esiste una classifica per società.
Gli arbitri non sono professionisti, ma volontari (spesso giovani agonisti) esperti nel Karate, aggiornati e supervisionati da arbitri federali. Questi giovani arbitri si prestano volontariamente e senza alcun compenso, rinunciando a parte del loro fine settimana per garantire l'esistenza del circuito. I nostri agonisti di oggi ci aiutano a mantenere questo circuito, pensato anche per gli agonisti di domani.
Il contributo di partecipazione, oltre a coprire le spese sostenute per lo svolgimento della gara, in parte è reinvestito in altre attività, organizzate in comune da tutte le società partecipanti, a cui prendono parte i rispettivi allievi.
Infatti, le spese sostenute per organizzare gare di karate federali per gli agonisti vengono in parte coperte con questi fondi, da diversi anni riusciamo cosi ad organizzare in provincia il Trofeo Orobico, una gara interregionale.

Per gli agonisti

La nostra scuola partecipa sin dagli esordi con i propri atleti alle competizioni nella specialità del combattimento. Abbiamo preso parte nel corso degli anni a diverse gare: dai trofei in zona, sino a competizioni piu lontane, spostandoci anche all'estero. Con i nostri atleti abbiamo avuto modo di gareggiare in Lombardia, Liguria, Piemonte, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Lazio, Sicilia e fuori dai confini nazionali a Zagabria (Croazia) e Postumia (Slovenia).

Tra i migliori risultati: diverse medaglie ai campionati regionali, piazzamenti fino al 7° posto ai campionati italiani, alcune medaglie in competizioni internazionali. A cui si aggiunge una convocazione nel 2009 di una nostra atleta ai seminari per gli atleti di interesse nazionale a Matera.

Image description

Giulia Ferrante, oro ai regionali juniores femminili +59kg 2009

Image description

Si scherza in palestra

Per i non agonisti

La pratica del Karate non è appannaggio dei soli agonisti, ma alla portata anche di chi non intende o non ha possibilità di partecipare alle competizioni.
La nostra disciplina, nelle sue varie specialità offre sempre diversi aspetti da approfondire o su cui allenarsi. Presenta tutti i vantaggi della pratica di un'arte marziale, in termini di difesa personale e di studio culturale, offrendo inoltre il giovamento dato dalla pratica sportiva. Nel nostro caso non solo per lo sforzo fisico, ma anche per le attività cognitive connesse alla pratica: la mente si trova a gestire il corpo nello spazio, in funzione di un'obiettivo, adeguandosi a situazioni esterne.

Interessanti approfondimenti il praticante amatoriale li può trovare anche in aspetti più moderni quali il sound karate e la difesa personale MGA.

La nostra passione ci porta anche a viaggiare oltreconfine, per tifare Italia ai campionati continentali o mondiali: fuori dalle sale d'allenamento, amici nel karate anche in viaggio!

Per tutti

La nostra associazione opera con svariate fasce di età e diverse tipologie di allievi. Ognuno con diverse aspettative, con modi diversi di rapportarsi alla pratica sportiva o di reagire alle situazioni nello sport e nella vita.

Queste diversità comportano una diversa gestione dei rapporti tra insegnante ed allievo, e dei diversi indirizzi sportivi che vengono proposti di conseguenza.

E' per questo che ci teniamo a dire che i nostri corsi sono suddivisi per età, disponibilità e capacità:

  • La pratica sportiva di un bambino è diversa da quella di un ragazzo o di un adulto, però esistono praticanti piu o meno precoci o piu o meno in forma indipendentemente dall'eta.

  • Un allievo potrebbe avere una volontà ed una passione tali da allenarsi tutti i giorni, un altro al massimo per un paio. Potrebbe essere disponibile a competere, oppure no. Potrebbe avere problemi particolari per cui la sua frequenza potrebbe essere irregolare...

  • Madre natura ci ha dato una dose diversa di monete nel forziere alla nascita. C'è chi nasce ricco e chi povero, e anche se l'allenamento in ogni caso metterà a frutto le nostre monete che aumenteranno, alcuni potranno realizzare determinate cose, mentre altri non vi riusciranno.

Quello che però offriremo a tutti i nostri allievi, indipendentemente da questo, ed allo stesso modo per tutti, saranno delle possibilità di crescita. Chi saprà coglierle, di sicuro saprà mettere a frutto al meglio le monete di cui dispone!